>>> ① Come SMALTIRE Frigoriferi, Monitor, Vernici, Barattoli, Tv

Ci sono alcune tipologie di rifiuti che hanno bisogno di ancora maggior cura nel momento in cui andiamo a smaltirli. In questo breve post cerchiamo di dare a te ed alla tua azienda alcuni utili consigli.

QUALI SONO I RIFIUTI PERICOLOSI
I rifiuti che qui di seguito elenchiamo, vanno trattati nella categoria dei pericolosi in quanto contengono sostanze classificate come tali:
  1. Frigoriferi;
  2. Vernici e Barattoli;
  3. Compressori se non bonificati;
  4. Filtri;
  5. Contenitori in genere che hanno contenuto prodotti classificati pericolosi per l'ambiente;
  6. Amianto (Eternit);
  7. Assorbenti, stracci e materiali filtranti che sono contaminati da sostanze pericolose;
  8. Lana di Roccia;
  9. Guaina Bituminosa (carta catramata);
  10. Monitor e Televisori.
In questa lista sono racchiusi i più comuni, tuttavia esistono altre tipologie di rifiuti pericolosi che non abbiamo incluso in questo elenco.
L'importante è, per non sbagliarsi, avere sottomano la scheda di sicurezza che ci permette di conoscere i prodotti che stiamo utilizzando ed il loro livello di pericolosità oppure far eseguire delle analisi, da laboratori specializzati, sul rifiuti prodotto che si intende classificare.

LA SCHEDA DI SICUREZZA
Un utile strumento che ci da delle importanti indicazioni sulla natura del prodotto che abbiamo e del suo smaltimento, è la Scheda di Sicurezza che viene fornita dall'azienda che vi vende il materiale.
All'interno della scheda di sicurezza ci sono molte informazioni utili ai fini della sicurezza e tra cui possiamo trovare quelle riguardanti il corretto smaltimento del prodotto e degli imballaggi contenenti il prodotto stesso.

COME SMALTIRE I RIFIUTI PERICOLOSI
I rifiuti pericolosi vanno imballati in sacconi (big bags) omologati per tale trasporto oppure in contenitori in plastica, sempre omologati, dotati di coperchio. 
Gli automezzi utilizzati dalla ditta di smaltimento devono avere le autorizzazioni richieste per effettuare tale trasporto, poiché ogni tipologia di rifiuti viene classificata in base al Catalogo Europeo dei Rifiuti (CER). Il codice CER del rifiuto trasportato deve comparire sull'autorizzazione dell'automezzo.

DOVE OPERIAMO
Eseguiamo trasporto e smaltimento dei rifiuti pericolosi, con nostri mezzi autorizzati, nelle provincie di Siena, Grosseto, Arezzo, Firenze, Pistoia, in Toscana, Umbria ed alto Lazio.
Per altre località ti invitiamo a contattarci.

COME RICHIEDERE INFORMAZIONI
Puoi scrivere sotto a questo post, nell'area commenti oppure visitare il nostro sito e compilare il modulo di contatto

(RIPRODUZIONE CONCESSA CON CITAZIONE DELLE FONTE)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...